"L'unica costante e' il cambiamento" - Eraclito

Cosa sono i DSA (Disturbi Specifici dell'Apprendimento)?

 

 

I DSA sono disturbi che si presentano in bambini con adeguate risorse cognitive e si caratterizzano come specifici di un determinato ambito di apprendimento (lettura, calcolo, scrittura).

  • DISLESSIA EVOLUTIVA: è un disturbo specifico che riguarda la capacità di lettura; sono implicate l’ abilità di fluenza e correttezza nella lettura (difficoltà a leggere velocemente e correttamente)
  • DISORTOGRAFIA E DISGRAFIA: sono disturbi specifici della scrittura, ovvero difficoltà del bambino nella competenza ad acquisire ed applicare rispettivamente le regole ortografiche (grammatica) e la realizzazione grafica del segno scritto (ortorafia).
  • DISCALCULIA EVOLUTIVA:  disturbo specifico del calcolo; possono essere compromesse le componenti di cognizione numerica, procedure esecutive e/o calcolo (difficoltà in matematica)

I DSA sono identificati con la sigla F81 nella Classificazione Internazionale ICD-10 dell'Organizzazione Mondiale della Sanità; sono compresi nel capitolo 315 del DSM-IV americano e annoverate dalla LEGGE 8 ottobre 2010, n. 170: "Nuove norme in materia di disturbi specifici di apprendimento in ambito scolastico" pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale N. 244 del 18 Ottobre 2010. 

 

L''Organizzazione Mondiale della Sanità classifica i disturbi specifici di apprendimento come disabilità, questo significa che per i bambini con DSA non è possibile apprendere le capacità di lettura, scrittura o calcolo aritmetico con i classici metodi di insegnamento e nei consueti tempi.

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

 

 

 

Blue Flower

2017  Chiara Caravà P.IVA 03131100129   /vellori.it
logotype