"L'unica costante e' il cambiamento" - Eraclito

2Fotolia 47279618 Subscription XLNella Valutazione psicodiagnostica si approfondiscono le componenti cognitive, di apprendimento e psicoaffettive, al fine di ottenere un quadro completo del bambino/ragazzo e poter valutare l’eventuale necessità di un sostegno scolastico o di diagnosi di Disturbi Specifici dell’Apprendimento, quali Dislessia, Disortografia, Disgrafia o Discalculia evolutiva. Sempre più spesso si rivolgono a noi famiglie, su consiglio di insegnanti o professori che rilevano difficoltà scolastiche nei ragazzi.  Questi percorsi di valutazione possono diventare un’occasione per il bambino/ragazzo e per la famiglia per definire situazioni ed obiettivi, e concordare eventuali e necessari piani di trattamento o interventi futuri: riabilitazione nei disturbi specifici, interventi di rete con la scuola per realizzare il diritto allo studio degli alunni con DSA, con riferimento alla legge 8 ottobre 2010 n. 170, certificazioni cliniche per richiesta all’ASL di riferimento di Insegnanti di sostegno o educatori , sostegni psicologici, etc..   

Display # 
Title Author Hits
EQUIPE LEGGERMENTE DSA Written by Chiara Amministratrice 1102
Il percorso di valutazione: in cosa consiste? Written by Chiara Caravà 1063
Cosa sono i DSA (Disturbi Specifici dell'Apprendimento)? Written by Elisa Marchioni 1128

Blue Flower

2017  Chiara Caravà P.IVA 03131100129   /vellori.it
logotype