"L'unica costante e' il cambiamento" - Eraclito

Essere genitori

Il genitore deve resistere all’ impulso di cercare di costruire il figlio che lui vorrebbe avere, e aiutarlo invece a sviluppare appieno, secondo i suoi ritmi, le sue potenzialità, a diventare quello che lui vuole essere, in armonia con la sua dotazione naturale e come risultante della sua individualissima storia.
Bruno Bettelheim, (Un genitore quasi perfetto)


Essere genitori è uno dei compiti più difficili che affrontiamo nella vita adulta. Oggi più di ieri.

Intorno a noi sembra che tutti sappiano cosa è giusto e sbagliato per i nostri figli, e fare le cose "bene" può sembrare quasi impossibile.

Quando i figli manifestano delle difficoltà durante la crescita, sia che abbiano 2 anni, sia che ne abbiano 13 o 16, stanno cercando di dirci qualcosa, con il loro linguaggio, che non coincide con il nostro! Ecco che allora possono apparire eccessivamente scontrosi, ribelli, aggressivi, oppure assenti e distratti, disinteressati; possono compiere atti per noi incomprensibili, avere problemi a scuola, manifestare problemi con il cibo, rifugiarsi in casa o utilizzare in modo spropositato internet, il pc, giochi o social network. 

Tutte queste situazioni ci lasciano spiazzati, ma a volte basta fermarsi un attimo e capire cosa sta succedendo realmente per cambiare le cose.

Rivolgersi a uno psicologo può aiutare i genitori a fermarsi, prendersi uno spazio e del tempo per riflettere, interrogarsi, mettersi in discussione e per comprendere i propri figli. Possono emergere domande come:

  • Cosa mi sta dicendo mio figlio con la sua aggressività, il suo silenzio, il suo essere incontenibile?
  • Che ruolo abbiamo noi in tutto questo?
  • Come posso parlare in modo nuovo (e più efficace) con mio figlio?
  • Come posso aiutarlo a stare meglio? 
  • .......................

Per trovare delle risposte sensate e condivise può essere utile parlare con lo psicologo, il quale a sua volta può dare una mano nel confrontarsi con il partner (che si sia separati o in coppia), confrontarsi con i propri figli, confrontarsi con maestre o professori.

Un lavoro di questo tipo, dove figli e genitori sono considerati un sistema unico, dove poter cambiare una piccola parte del sistema significa apportare un cambiamento per tutto l'insieme, è fondamentale per il benessere dell'intero nucleo familiare.

 

 
 

Blue Flower

2017  Chiara Caravà P.IVA 03131100129   /vellori.it
logotype